News

Tutti i nostri articoli. Migliora il tuo stile di vita ora!

The microbiota-immune axis as a central mediator of gut-brain communication

BACKGROUND: I disturbi infiammatori intestinali sono associati a sintomi neurofisiologici e comportamentali. Al contrario, molti disturbi del sistema nervoso centrale (SNC) sono accompagnati da complicazioni intestinali. Queste osservazioni suggeriscono che le fisiologie del sistema nervoso e intestinale sono funzionalmente collegate. In effetti, una parte crescente di letteratura ha rivelato molteplici vie che mediano la comunicazione bidirezionale tra l’intestino e il sistema nervoso centrale, collettivamente denominati asse intestino-cervello. In particolare, i microbi che colonizzano naturalmente il tratto gastrointestinale (GI) dei mammiferi, chiamato microbiota intestinale, non solo sono correlati, ma svolgono anche un ruolo causale nella regolazione della funzione del SNC, dello sviluppo e del comportamento dell’ospite.
Nonostante questi risultati, la nostra comprensione dei meccanismi cellulari e molecolari che mediano la comunicazione intestino-cervello rimane agli inizi. Tuttavia, i membri del microbiota intestinale sono stati stabiliti come potenti modulatori della funzione delle cellule immunitarie intestinali, sistemiche e residenti nel sistema nervoso centrale, suggerendo che le interazioni intestino-cervello possono coinvolgere il sistema immunitario ospite. Disturbi del SNCmultipli con associazioni di microbiota intestinale, inclusi disturbi neuroinfiammatori, neuropsichiatrici, e neurodegenerativi, hanno anche la manifestazioni infiammatorie significative.

Ansia: trovate 6 varianti genetiche

Sono 6 le varianti genetiche legate all’ansia scoperte dai ricercatori della Yale University, alcune delle quali già …

The microbiota-immune axis as a central mediator of gut-brain communication

BACKGROUND: I disturbi infiammatori intestinali sono associati a sintomi neurofisiologici e comportamentali. Al contrario, …